5 consigli che dovrai seguire assolutamente per dimagrire definitivamente

Arrivano le vacanze estive e ti chiedi se sei pronta per la prova costume. Poi passano le feste natalizie e ti chiedi quando tornerai di nuovo in forma. A farci caso, la nostra vita è scandita dal cibo e dal rapporto che abbiamo con esso.

Per non parlare poi delle diete dell’ultimo minuto, quelle drastiche che fanno anche perdere peso sul momento, ma che poi ti fanno ritrovare più gonfia e appesantita di prima appena smetti.

Non sei stanca di affannarti per quei chili che proprio non vogliono andare via? Se la risposta a questa domanda è sì, leggi attentamente questa guida, nella quale ti sveleremo 5 consigli che dovrai seguire assolutamente per dimagrire definitivamente.

Comprendi perché hai preso peso

Prima di darti i 5 consigli molto utili per dimagrire, è necessario che ti fermi un momento per fare una fondamentale riflessione. Perché prendi peso, e perché non riesci a perderlo? L’autoconsapevolezza è il primo passo per partire, qualunque sia la cosa che intendi fare.

Non si tratta di fare qualche piccolo ‘sgarro’ o saltare le sedute in palestra; si tratta di capire se dietro quei chili di troppo si nasconda qualcosa di più profondo. Nulla di psicoanalitico, ma per cominciare (o meglio prima di cominciare), può essere utile tenere un diario.

Appunta ogni volta che salti un pasto o al contrario ogni volta che eccedi:

  • cosa era accaduto in quel frangente?
  • come ti sei sentita?
  • cosa ti sei ripromessa?

Questa presa di coscienza ti accompagnerà per tutto il viaggio alla riscoperta del tuo peso forma.

Analizza le tue abitudini per capire quanto devi mangiare

Il secondo passo da compiere, prima di partire, è analizzare il tuo stile di vita per capire quale sia il tuo fabbisogno calorico.

È chiaro che se sei molto attiva e pratichi sport, potrai anche mangiare di più. Se invece fai un tipo di lavoro sedentario, allora naturalmente dovrai fare attenzione alle calorie. Se sei una persona soggetta allo stress, stai alla larga dagli snack, che possono rappresentare una valvola di sfogo pericolosa.
Prendi nota di eventuali cambiamenti avvenuti di recente: hai per caso smesso di fumare? In questo caso magari hai preso peso per compensare le sigarette. Insomma, il senso di questa seconda presa di coscienza è quello di conoscerti meglio e di ottimizzare i consigli che stiamo per darti.

Step indispensabili per dimagrire una volta per tutte

I consigli che stiamo per darti sono davvero utili, e quindi seguirli può fare la differenza tra il continuare a prendere e perdere peso e dimagrire definitivamente senza più ricadere nelle vecchie e pessime abitudini.

1. Sii realista e procedi per gradi

Il primo consiglio è questo: fissa un obiettivo realistico e poi procedi per step.
Facciamo un esempio pratico: ti sembra realistico perdere 10 chilogrammi in un mese, magari durante il periodo delle feste? Se la risposta è sì, c’è qualcosa che dovresti rivedere, e cioè la fattibilità di un programma. Hai mai sentito parlare della profezia che si auto avvera e dell’autosabotaggio?
Ebbene, è questo il caso: se ti dai un obiettivo irraggiungibile, sicuramente fallirai, e sarai portata a credere che quello che vuoi non è realizzabile. Quindi, comincia dicendo a te stessa che vuoi perdere almeno 2 chili nel primo mese. Sai cosa accadrà? Che due chili in un mese li perderai senza dubbio, e questo ti darà lo sprint per continuare. Per il secondo mese poi fissa un altro obiettivo, ad esempio perdere un ulteriore chilo, e così via.

2. Scegli il momento in cui cominciare

Anche questo consiglio è utile, perché può fare la differenza tra il fallire e il vincere. Non cominciare una dieta in un periodo come il Natale. Non avrebbe senso. Certo, non ti stiamo dicendo di abbuffarti e di rimandare tutto a gennaio. Il senso è che cominciare una dieta, per quanto non possa sembrare, è un cambiamento importante per il corpo e per la mente. Cerca quindi di iniziare in un periodo in cui:

  • non siano previste festività: passeresti le vacanze avendo voglia di mangiare;
  • non sei particolarmente stressata, come ad esempio per una scadenza di lavoro, un trasloco o un esame importante: perché lo stress ti spingerebbe a mollare tutto e trovare sfogo nel cibo;
  • non sei motivata: se credi che in questo particolare momento non te la senti di cominciare, rimanda anche solo di qualche giorno o settimana. Il momento giusto per cominciare è quando hai deciso.

3. Stila il menu e non fare la spesa quando hai fame

Ecco un altro trucco veramente efficace. Ti capita mai di andare a fare la spesa con un vuoto allo stomaco, magari prima di pranzo? Fai caso a quello che acquisti: molto probabilmente ti capiterà di eccedere con gli snack, le merendine, i cibi molto calorici, e nel tuo carrello scarseggeranno verdure e cibi freschi. Risolvi così: ogni settimana prepara una lista delle cose che la tua dieta prevede, e vai a fare la spesa dopo pranzo, non prima. In questo modo ti atterrai solo a quello che trovi scritto sul tuo foglietto, e la sazietà che provi ti aiuterà a non farti distrarre.

4. Introduci nella tua dieta lo sport, lo yoga, e un bonus

Eccoci arrivati al quarto consiglio utile. Come vedi abbiamo citato 3 cose apparentemente diverse tra loro, ma che in realtà concorrono tutte allo stesso obiettivo: renderti le cose più semplici ed efficaci, e soprattutto durature. Del resto ti abbiamo detto che questi consigli ti aiuteranno a perdere peso definitivamente e a non fartelo più acquistare. È necessario quindi un cambio radicale di paradigma, altrimenti ti ritroverai a fare sempre le stesse cose. Hai mi sentito il detto: ‘Se vuoi una cosa che non hai mai avuto, devi fare qualcosa che non hai mai provato’?. Bene, il senso è proprio questo; quindi il quarto consiglio è ‘introduci delle regole e dei bonus’. Non pensare che perdere perso sia un sacrificio, altrimenti è esattamente così che sarà. Non convincerti che per perdere peso non potrai mai più mangiare quel dolce che ti piace tanto, perché altrimenti sai come finirà? Che non farai altro che pensare a quel dolce e alla fine ne mangerai troppo.
Introduci nella tua vita l’attviità fisica, e anche in questo caso non prenderla troppo sul serio. Non devi svegliarti ogni mattina all’alba per correre 10 km. Basta che invece di prendere l’ascensore tu cominci a fare le scale. Ad esempio puoi:

  • parcheggiare l’auto più lontana e fare due passi in più;
  • iscriverti ad un corso di ballo con le tue amiche o andare più spesso a ballare;
  • portare fuori il cane o giocare con i tuoi nipoti.

Insomma, introduci nella tua vita gradualmente delle attività che ti comportano movimento. Per un normale circolo virtuoso che si instaurerà, ti muoverai di più, ti sentirai meglio, e avrai voglia di muoverti ancora di più.
Pratica poi una disciplina rilassante, come lo yoga o la meditazione. È provato dalla scienza che una tecnica di rilassamento aiuta a ridurre lo stress, e dato che il metabolismo beneficia di questo, ecco che aiuterai il tuo corpo a bruciare meglio e di più. Cosa c’entra a questo punto il bonus, potresti chiederti? Una volta ogni tanto, magari una volta al mese, premiati con una fetta di torta o con una cena fuori.

5. Aiuta il metabolismo con questi accorgimenti

Un metabolismo lento può impiegare del tempo prima di ripartire a pieno regime. Oltre ai consigli che ti abbiamo dato, prova anche questi trucchi molto efficaci:

  • assumi delle tisane o degli integratori naturali che stimolano il metabolismo, come quelle a base di ananas o pompelmo;
  • fai 4-5 piccoli pasti al giorno invece che 2-3 abbondanti;
  • aumenta la quantità delle fibre che stimolano il tratto intestinale e ti danno un senso di sazietà.

Se invece sei alla ricerca di un “supporto” utile per favorire il tuo processo di dimagrimento, ti consigliamo senz’altro l’integrante dimagrante in compresse di Reduslim.

Lascia un commento